Lo Statuto

LO STATUTO

Varese 10/12/2009 il Presidente – Giuseppe Di Cerbo
REGISTRATO 10/12/2009 – N. 435 – SERIE 3

Leggi lo Statuto

Art.1 -Costituzione, Sede e ragione sociale E' costituita, con sede in Varese, provvisoriamente in P.zza Sant'Evasio 10, l'Associazione denominata Foto Club Varese – F.C.V.Art.

2 -Scopi Il Foto Club Varese – F.C.V. si propone di informare ed aggiornare i propri Soci nel campo della fotografia, radunando i fotoamatori e promuovendone i contatti personali per lo sviluppo della cultura fotografica e per il perfezionamento delle relative tecniche. Foto Club Varese – F.C.V. non si propone finalità politiche e lucrative. E' fatto pertanto divieto di distribuire utili, avanzi gestione, fondi, capitale, ecc.
Art.3 - Soci.I Soci si dividono in effettivi e onorari.

Art.4 - Soci effettivi. Non è richiesto alcun limite d’età per diventare Soci effettivi de Foto Club Varese – F.C.V. I Soci effettivi possono presentare mozioni alle Assemblee dei Soci, unirsi ad altri per richiedere la convocazione delle Assemblee straordinarie e rappresentare altri Soci, con delega, alle stesse. Per esercitare il diritto di voto è necessario essere iscritti ed in regola con la quota sociale. Ogni Socio, ha di diritti in ordine ai diritti di voto. Ogni iscritto può ricoprire cariche in seno al Foto Club Varese – F.C.V. E’ comunque necessaria la maggiore età.

Art.5 -Soci onorari. Il Socio onorario è nominato dal Consiglio Direttivo per speciali benemerenze riguardi del Foto Club Varese – F.C.V. Non corrisponde quote sociali, ha diritto di voto e può ricoprire cariche in seno al Foto Club Varese – F.C.V.

Art.6 -Domanda di associazione. La domanda di associazione deve essere presentata unicamente alla quota di iscrizione. Il Consiglio Direttivo si riserva la facoltà di non accettarla motivandone il rifiuto in forma scritta.

Art.7 Iscrizione. Il Socio è considerato iscritto a tutti gli effetti solo dopo aver corrisposto la quota sociale dell’anno in corso.

Art.8 Quota sociale. La quota annuale di iscrizione è stabilita dal Consiglio Direttivo. L’ammontare della quota deve essere corrisposta dal Socio entro il 28 febbraio di ogni anno. La quota sociale è intrasmissibile. Sono ammessi contributi associativi da parte dei soci.

Art.9 -Mancato pagamento. Il Socio che, alla data di cui all'art. 8 non ha provveduto al pagamento della quota, è considerato d'autorità dimissionario a tutti gli effetti e decade da qualsiasi diritto. E' riammesso, come Socio, dopo il pagamento della quota.

Art.10 -Diritto di voto. Hanno diritto di voto i Soci in regola con il pagamento delle quote.

Art.11 Espulsione. Il Consiglio Direttivo qualora venga a conoscenza di circostanze tali per cui, abbia ragione di ritenere che un Socio si sia reso colpevole di una condotta ostativa alla sua partecipazione all’associazione, deve comunicargli per iscritto a mezzo raccomandata A.R. quanto gli è imputato. Il Socio ha 30 giorni di tempo per far conoscere le sue ragioni. Se, nonostante la spiegazione o in assenza di essa, il Consiglio Direttivo ritiene che il comportamento del Socio sia incompatibile con i requisiti per l’ammissione all’associazione oppure contrasti con gli scopi della stessa, decide dell’espulsione del Socio con delibera a maggioranza qualificata.
Art.12 -Organi sociali. Gli organi sociali de Foto Club Varese – F.C.V., nominati dall’Assemblea ordinaria, con libera eleggibilità, dei Soci sono: il Consiglio Direttivo - il Collegio dei Revisori dei Conti e dei bilanci. Il Consiglio Direttivo è composto da 7 (sette) Consiglieri. Il Collegio dei Revisori e dei Bilanci è composto da 3 revisori.

Art. 13 -Durata delle cariche. Il Consiglio Direttivo e il Collegio dei revisori durano in carica tre anni consecutivi e decadono con la proclamazione dei neoeletti. Chi ha ricoperto cariche è rieleggibile. Non è ammesso il cumulo delle cariche. Non hanno diritto al rimborso delle spese sostenute per l’espletamento del proprio mandato.

Art.14 -Consiglio Direttivo. Il Consiglio Direttivo eletto nomina al suo interno un Presidente, un Vice Presidente e un Segretario tesoriere. E’ facoltà del Consiglio Direttivo di ridistribuire le cariche nel corso del proprio mandato. Il Consiglio Direttivo si riunisce su richiesta del Presidente o di almeno 4 quattro) Consiglieri ed è valido con almeno la presenza di 4 (quattro) consiglieri. Le delibere hanno validità a maggioranza semplice dei presenti. In caso di parità il voto del Presidente (se presente) ha valore doppio. I componenti del Consiglio Direttivo che manchino senza giustificato motivo per almeno un trimestre alle riunioni del Consiglio sono considerati dimissionari dalla carica. Nei casi di carenza del numero complessivo dei Consiglieri, sono chiamati a far parte del Consiglio Direttivo i Soci che nell’ultima votazione hanno ottenuto un numero di voti immediatamente inferiore a quello raccolto dall’ultimo degli eletti. In caso di parità sono chiamati a far parte del Consiglio Direttivo i Soci maggiorenni regolarmente iscritti da più anni. In mancanza di essi sono chiamati a far parte del Consiglio Direttivo i Soci più anziani di età anagrafica. La recessione dalle cariche è ammessa in qualsiasi momento purché motivata e comunicata per iscritto al Consiglio Direttivo.

Art.15 - Presidente Il Presidente ha la firma sociale e rappresenta Foto Club Varese – F.C.V. nei confronti dei terzi ed in giudizio. Convoca le Assemblee dei Soci e le riunioni del Consiglio Direttivo. In caso di impedimento è sostituito dal Vice Presidente.

Art.16 - Segretario tesoriere Il Segretario tesoriere redige i verbali delle riunioni, gestisce la corrispondenza di ordinaria amministrazione e funge da tesoriere con firma congiunta a quella del Presidente. Conserva tutti gli atti sociali e provvede alla stesura dell’inventario dei beni sociali. Cura gli aspetti fiscali. E’ coadiuvato in tutte le sue mansioni da un Consigliere.

Art.17 - Collegio dei Revisori dei Conti e dei bilanci Il Collegio dei Revisori dei Conti e dei bilanci è composto da 3 membri effettivi. Compiti del Collegio sono: esaminare i bilanci e presentare una relazione sugli stessi, all’assemblea generale per l'approvazione. I Revisori dei Conti non partecipano alle riunioni del Consiglio Direttivo se non espressamente richiesti. Per la nomina del Collegio dei revisori dei conti e dei bilanci l’assemblea voterà tre iscritti. Risulteranno eletti i tre che avranno ottenuto più voti; chi ha ottenuto più voti sarà il Presidente del Collegio. In caso di parità di voti, la graduatoria sarà stilata dando la precedenza al più anziano di età. Nel caso di carenza del numero complessivo dei Revisori dei Conti, sono chiamati a far parte dei Collegio i Soci che nell’ultima votazione hanno ottenuto un numero di voti immediatamente inferiore a quello raccolto dall’ultimo degli eletti. La recessione dalle cariche è ammessa in qualsiasi momento purché motivata e comunicata per iscritto al Consiglio Direttivo.

Art.18 - L'anno sociale e l’esercizio amministrativo hanno inizio il l° gennaio di ogni anno e si concludono il successivo 31 dicembre.

Art.19 - Assemblea Ordinaria e Straordinaria. L’Assemblea Ordinaria è il massimo organo deliberante de Foto Club Varese – F.C.V. e ne esprime gli orientamenti generali ed organizzativi. E’ composta da tutti i Soci, in regola con il pagamento delle quote. Si riunisce una volta all’anno nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 30 Aprile; in via straordinaria ogni volta che il Presidente lo ritenga opportuno, sentito il Direttivo, o quando ne faccia richiesta motivata 1/5 dei degli iscritti. L’avviso di convocazione, valido anche per fax o per posta elettronica, va spedito almeno 8 giorni prima della data fissata indicando anche l’ora ed il luogo, nonché gli argomenti all’ordine del giorno. L’Assemblea è regolarmente costituita con almeno 3/10 degli aventi diritto. All’inizio dei lavori vengono eletti per acclamazione il Presidente, il Segretario e due scrutatori. Ogni iscritto ha diritto ad un voto. Sono ammesse al massimo due deleghe per ogni iscritto. Le delibere sono prese a maggioranza dei presenti. Compiti dell’Assemblea sono: a-discutere e deliberare sugli argomenti all’ordine del giorno; b- approvare i bilanci preventivo e consuntivo de Foto Club Varese – F.C.V. c- eleggere a scrutinio segreto: il Direttivo - il Collegio dei revisori dei conti e dei bilanci.

Art.20 - Presentazione candidature Ogni candidatura alle cariche sociali deve essere formulata per iscritto e presentata al Presidente dell’Assemblea prima dell’inizio dei lavori dell’Assemblea. La candidatura può essere presentata anche per Delega.

Art. 21 - Elezione A cura della commissione verifica poteri, viene predisposta una lista recante in ordine alfabetico i nomi dei candidati. A ciascuno dei Soci presenti ed aventi diritto al voto viene consegnato un numero di schede pari ai voti che egli può esercitare in proprio o per delega. Il voto viene espresso indicando i nomi dei candidati che si intendono eleggere con il massimo di cinque voti per ogni scheda.

Art.22 - Deleghe. I Soci in regola con la quota e che non intervengono alle Assemblee, possono delegare di volta in volta e per iscritto altri Soci, pure in regola, a rappresentarli. Le deleghe devono essere firmate e datate. Ogni Socio non può essere portatore di più di due deleghe. Sono ammesse deleghe inviate per fax o posta elettronica.

Art.23 - Mozioni varie I Soci effettivi in regola con la quota sociale possono presentare mozioni da discutersi alle Assemblee dei Soci. Tali mozioni, sottoscritte, devono pervenire alla Segreteria entro il mese di marzo per l’Assemblea Ordinaria ed entro 7 giorni prima della data fissata per l’Assemblea Straordinaria. Qualunque Socio presente alle riunioni di Assemblea può altre sì presentare, seduta stante, mozioni su argomenti scaturiti o discussi nel corso delle riunioni stesse.
Art. 24 - Presentazione E' fatto obbligo di presentare un rendiconto annuale (bilancio). Il Consiglio Direttivo provvede a sottoporre il bilancio ai Collegio dei Revisori dei Conti per il controllo, almeno 14 giorni prima del giorno fissato per l’Assemblea Ordinaria.

Art. 25 - Approvazione Il bilancio, approvato dal Collegio dei Revisori dei Conti, deve essere sottoposto alla Assemblea Ordinaria per l'approvazione.
Art. 26 - Scioglimento del Foto Club Varese – F.C.V. Le proposte di scioglimento del Foto Club Varese – F.C.V. sono presentate, illustrate e discusse dall’Assemblea Straordinaria Speciale dei Soci all’uopo convocata. Per la sua validità è richiesta, la presenza di almeno i 2/3 dei Soci in regola con la quota sociale e per l’approvazione, il parere favorevole espresso da almeno la metà + 1 del numero complessivo dei Soci in regola con la quota sociale, indipendentemente dal numero dei presenti.

Art.27 - Scioglimento Nel caso di cessazione dell’attività sociale e di scioglimento del Foto Club Varese – F.C.V. deliberati dall’Assemblea Straordinaria Speciale dei Soci, il patrimonio de Foto Club Varese – F.C.V. previa copertura di eventuali passività, sarà destinato ad altra associazione similare o a fini di pubblica utilità, in base alle decisioni della stessa Assemblea Straordinaria Speciale dei Soci che ne ha decretato lo scioglimento.
Statuto_front_page.jpg

Preleva lo Statuto

Per scaricare lo Statuto seleziona il link seguente.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai periodicamente nella tua casella e-mail l'aggiornamento di tutte le nostre iniziative.

Privacy e Termini di Utilizzo
© Foto Club Varese - Oktoberfoto Foto Club Varese.

Sede legale: P.zza S. Evasio 10 - 21100 Bizzozero Varese - C.F. 95066370123

Search

X

FOTO CLUB VARESE

Tutti i Diritti sono riservati.
Leggere quanto specificato nelle sezioni "Disclaimer" e "Privacy"